4 dicembre 2021
Aggiornato 01:30
Calcio | Nazionale

Pallotta, scuse al Milan: «Ho avuto informazioni imprecise»

Il terzo capitolo della vicenda più calda della giornata ha di nuovo come protagonista il numero uno giallorosso. Il tempo di incassare la replica orgogliosa di Marco Fassone alle accuse insensate di questa mattina ed ecco puntuali le scuse raccolte dall’Ansa: «Mi scuso e invito la nuova dirigenza e la nuova proprietà del Milan a collaborare per una serie A migliore».

MILANO - Dopo le sconcertanti dichiarazioni di James Pallotta sul Milan, riportate quella mattina dagli organi di informazioni, non si sa se l’attesa era più palpabile per la replica del club rossonero e le inevitabili scuse del numero uno giallorosso. Tant’è, dopo la reprimenda dai toni soft ma dai contenuti estremamente efficaci dell’ad del Milan Marco Fassone, ecco il passo indietro di Pallotta attraverso una dichiarazione all’Ansa: «Mi scuso se ho avuto informazioni imprecise. Tengo molto al calcio italiano e al suo ritorno ai vertici. A questo proposito, mi aspetto che tutti i club diano il proprio contributo verso un campionato più forte e sostenibile, come stiamo facendo noi della Roma. Auguro al Milan e ai suoi nuovi proprietari le migliori fortune e attendo con piacere che la sua dirigenza e la nuova proprietà collaborino al nostro fianco in maniera incisiva per lo sviluppo della A».