26 gennaio 2020
Aggiornato 13:00
Calcio

Milan: le offerte per Sosa e Vangioni

Dopo i primi acquisti, la società rossonera inizia a guardarsi intorno per sfoltire la rosa di Montella. I due argentini potrebbero essere i primi a lasciare Milanello con proposte concrete provenienti dall’Italia e dall’estero

Leonel Vangioni, terzino argentino del Milan
Leonel Vangioni, terzino argentino del Milan ANSA

MILANO - La campagna acquisti del Milan in entrata è finora la migliore d’Italia e la coppia Fassone-Mirabelli non sembra intenzionata a fermarsi agli arrivi di Musacchio, Kessie, Ricardo Rodriguez e al prossimo di Biglia. Ma la dirigenza rossonera, oltre che ad acquistare, deve iniziare a pensare anche a vendere, perché l’organico a disposizione di Vincenzo Montella pullula di esuberi, di elementi ormai inutili per la rinnovata compagine milanista, ma che vendere non sarà così semplice. Le prime offerte al Milan sono arrivate per due argentini che difficilmente rientreranno nei piani dell’allenatore per la prossima stagione: Josè Sosa e Leonel Vangioni; il centrocampista è richiesto in Turchia dall’Antalyaspor che ha offerto al calciatore un triennale da 3 milioni di euro ed il Milan è pronto ad ascoltare il club ottomano. Su Vangioni, invece, è sempre vivo l’interesse della Spal che prenderebbe il difensore laterale in prestito, anche se le due dirigenze dovranno trovare un accordo sul pagamento dello stipendio dell’ex River Plate. Lo sfoltimento del Milan sta per cominciare, la potatura dei rami secchi potrebbe rendere l’albero rossonero più leggero ma resistente.