28 giugno 2017
Aggiornato 16:00
Tennis | Roland Garros 2017

Murray ai quarti, dedica alle vittime di Londra

Lo scozzese si qualifica per l'ottava volta in carriera ai quarti di Parigi. Coraggioso, ma inesperto l'emergente russo Khachanov. Anderson si ritira, il croato Cilic per la prima volta ai quarti a Parigi. Contro di lui lo svizzero che è uno dei 4 giocatori a non aver ancora perso un set.

Roland Garros 2017: Murray, quarti con Nishikori
Roland Garros 2017: Murray, quarti con Nishikori (ANSA)

PARIGI - Andy Murray per il quarto anno consecutivo (settima volta complessivamente) ha messo piede nei quarti di finale del Roland Garros. Dando seguito ai segnali di crescita mostrati contro Del Potro nel terzo turno, sul «Philippe Chatrier» lo scozzese numero uno del mondo non ha concesso chance al russo Karen Khachanov, numero 53 del ranking, uno dei giovani rampanti della Next Gen.
Alla terza presenza in un Major, la prima a Parigi: 6-3 6-4 6-4 il punteggio in favore di un attentissimo e davvero solido Murray, finalista nella passata edizione di questo torneo, che ha chiuso la pratica in due ore e 4 minuti centrando la sua 650esima vittoria nel circuito, quindicesimo giocatore a riuscire in tale impresa.

MURRAY - Nell'intervista post-gara, il numero 1 del mondo ha dedicato un pensiero alle vittime dell'attentato di Londra. «E' una tragedia terribile, così come quella di poche settimane fa a Manchester. Parigi ha avuto problemi simili negli ultimi anni e sono sicuro che tutti condivideranno con me pensieri e preghiere per tutte le vittime. E' una situazione che riguarda gran parte dell'Europa e del mondo», ha detto Murray fra gli applausi del pubblico parigino.

HALEP AI QUARTI - Simona Halep vola ai quarti di finale del Roland Garros femminile, secondo Slam stagionale in corso sulla terra rossa parigina. La tennista rumena, testa di serie numero 3 e finalista nel 2014, ha liquidato negli ottavi la spagnola Carla Suarez Navarro per 6-1 6-1.