Calcio - Serie A

De Sciglio, finisce anzitempo la sua esperienza al Milan

L’infortunio muscolare subito nel corso del match contro l’Atalanta costringerą il terzino rossonero ad almeno 15 giorni di stop. Quindi campionato finito e, vista la probabilissima cessione a giugno, anche addio definitivo alla squadra nella quale De Sciglio č cresciuto.

Il terzino del Milan Mattia De Sciglio
Il terzino del Milan Mattia De Sciglio (ANSA)

MILANO - «AC Milan comunica che Mattia De Sciglio si è sottoposto oggi a esami medici che hanno evidenziato una lesione al muscolo lungo adduttore della coscia sinistra. Il calciatore verrà rivalutato tra due settimane». Potrebbe essere finita in questa modo la carriera del terzino azzurro al Milan. Un problemino muscolare accusato nel corso della sua ultima partita con la maglia rossonera e questo stop di almeno 15 giorni che di fatto decreta la fine della sua stagione e di conseguenza anche della sua era milanista.

Cessione a giugno

Entrato ruvidamente in conflitto con la tifoseria, per Mattia De Sciglio sembra infatti sempre più probabile una cessione a giugno, ipotesi avallata da una situazione contrattuale che non ammette tentennamenti. L’esterno ha un contratto in scadenza nel 2018 quindi questo è il momento delle decisioni definitive: o rinnovo - e quindi permanenza al Milan - oppure cessione immediata per non correre il rischio di vederlo andar via l’anno prossimo a parametro 0. Nessun dubbio che la soluzione più idonea sia al ragazzo che alla società di via Aldo Rossi sia la seconda.