16 dicembre 2019
Aggiornato 13:30
Calciomercato Milan

Milan: disturbo alla Roma per Kessie, ma l’obiettivo è un altro

È in corso in questi minuti un incontro tra Massimiliano Mirabelli e l’agente di Pellegrini per parlare del futuro del centrocampista del Sassuolo. Nel frattempo il Milan tenta una manovra di disturbo alla Roma per Kessie, ma solo con l’intento di avere campo libero sulla mezzala neroverde.

Il centrocampista atalantino Kessie
Il centrocampista atalantino Kessie ANSA

MILANO - Sono giornate frenetiche queste in Casa Milan. Ogni ora, con cadenza impressionante, sono schedulati appuntamenti che il nuovo responsabile per l’area tecnica Massimiliano Mirabelli ha organizzato per pianificare con cura il futuro del club rossonero. Dopo gli incontri di inizio settimana con il procuratore di Morata e con i vertici biancocelesti per il difensore De Vrij e quello di stamattina con gli agenti di Faouzi Ghoulam, in queste ore è in corso un altro importantissimo meeting tra l’attivissimo ds calabrese e Giampiero Pocetta, manager del centrocampista del Sassuolo - ma ancora di fatto nelle mani della Roma grazie ad un diritto di recompra fissato a 11 milioni di euro - Lorenzo Pellegrini, da settimane in cima alla lista dei desideri di Vincenzo Montella.

La Roma e Kessie

Quello che sembra intrecciarsi tra Milan e Roma è un autentico intreccio di mercato. Nelle ultime ore abbiamo registrato un momentaneo rallentamento nella trattativa per il trasferimento di Franck Kessie dall’Atalanta in giallorosso. La conferma era arrivata proprio da George Atangana, agente del calciatore, che ai microfoni di Rai Sport aveva spiegato: «La Roma è in vantaggio per Kessie, ma non abbiamo ancora chiuso perché ci sono altri top club interessati che mi stanno continuando a chiamare».

L’obiettivo è Pellegrini

Tra i club interessati c’è proprio il Milan. Già prima del closing, Fassone e Mirabelli avevano tentato una manovra di avvicinamento alla mezzala ivoriana, salvo dover poi interrompere la trattativa per i ritardi subentrati nelle operazioni di cessione del club. Ora i dirigenti rossoneri sono tornati alla carica, ma - almeno secondo quanto risulta al Diario Rossonero - più che per un reale interesse nei confronti di Kessie, per cercare un dialogo con la Roma sul fronte Pellegrini. Lasciando campo libero ai giallorossi per quanto riguarda il centrocampista atalantino, il club di James Pallotta potrebbe rinunciare al diritto di recompra su Pellegrini e di fatto facilitare l’inserimento del Milan. Ecco perchè Mirabelli è già alla ricerca dell’accordo con il calciatore. Trovato quello, con Roma e Sassuolo sarà più facile ragionare.