12 aprile 2021
Aggiornato 20:00
Calciomercato-Milan

Mercato: è Jesè l’ultima idea di Galliani

Il mercato a budget 0 del Milan sembra aver trovato l’uomo giusto al momento giusto. Si tratta dello spagnolo Jesè, arrivato in estate dal Psg ma mai inseritosi nel club parigino e adesso pronto ad andare via anche in prestito. Galliani deve però guardarsi dalla concorrenza di Las Palmas e Roma.

MILANO - Potrebbe arrivare dalla Spagna, attraverso Parigi, il futuro attaccante esterno del Milan, tanto richiesto da Vincenzo Montella per poter dare un po’ di riposo al sempre presente Suso e a M’Baye Niang. Si tratta dell’ex Real Madrid Jesé Rodríguez Ruiz, meglio noto come Jesè, approdato in estate al Paris Saint Germain per l’esorbitante cifra di 25 milioni di euro, ma mai realmente entrato negli schemi del tecnico basco dei campioni di Francia, Unai Emery.

Il rapporto con l’ex allenatore del Siviglia sembra non aver mai imboccato la strada giusta e le 14 presenze complessive (tra Ligue 1, Champions League e Coppa di Francia) per complessivi 261 minuti e appena 2 gol, sono lì a testimoniarlo.

Jesè via in prestito

Se consideriamo che il club parigino ha appena messo a segno un altro colpo prestigioso ed impegnativo allo stesso tempo, Julian Draxler dal Wolfsburg per 45 milioni di euro, ecco che lo scenario finora mai preso realmente in considerazione dal Psg - ovvero un prestito con diritto di riscatto - potrebbe diventare la principale opzione per l’attuale direttore sportivo dei francesi Patrick Kluivert. 

Una soluzione del genere naturalmente ingolosisce molti club, in primis gli spagnoli del Las Palmas, ansiosi di riportare a casa l’attaccante classe 1993, nato proprio a Las Palmas de Gran Canaria.

La concorrenza della Roma

Ma su Jesè sembrano essersi posati anche gli occhi ingordi di Roma e Milan, pronte a dare battaglia fino all’ultimo per garantirsi i servigi dell’ex Real Madrid. Da considerare però quello che è il compenso finora garantito dal Paris Saint Germain all’esterno spagnolo: 3 milioni di euro netti l’anno. Non proprio uno stipendiuccio, che dovrà essere garantito al calciatore anche dal nuovo club. Ecco perchè, in ottica Milan, appare fondamentale liberarsi dell’onere pesantissimo del contratto di Luiz Adriano (quasi 5 milioni netti l’anno). Appena sistemata definitivamente quella pratica con lo Spartak Mosca, non è escluso un affondo importante di Galliani sull’ex Real Madrid. Sperando che nel frattempo Jesè non trovi una nuova casa altrove.