20 novembre 2019
Aggiornato 02:30

Derby, c’è ottimismo per Romagnoli dopo l’infortunio con l’Italia

L’iniziale ansia per lo stop del centrale rossonero nel corso di Italia-Germania sembra aver lasciato spazio alla fiducia in un pronto recupero del ragazzo. Oggi sono attesi gli esami strumentali, al momento si sospetta una leggera contrattura che potrebbe essere risolta entro domenica.

MILANO - La serata azzurra di Romagnoli si era conclusa nel più inquietante dei modi: sostituzione alla fine del primo tempo per un dolore all’inguine e sensazioni più che preoccupanti in vista del derby di domenica sera tra Milan e Inter. Logico che in ambienti rossoneri sia scattato immediatamente l’allerta, ma all’indomani di una notte agitata per tutto lo staff medico di Milanello le prime indiscrezioni che filtrano inducono all’ottimismo. Si parla di una leggera contrattura che potrebbe tranquillamente essere superata da qui a domenica.

Oggi gli esami strumentali

Nella giornata di oggi si attendono con ansia gli esami strumentali che confermeranno le prime sensazioni, dopo di che Vincenzo Montella potrà iniziare a fare le sue valutazioni in vista dell’appuntamento più atteso da tutto l’ambiente rossonero.

Ovvio che una malagurata assenza di Alessio Romagnoli al centro della difesa del Milan rappresenterebbe una bella grana da risolvere, ma la speranza è l’ultima a morire e la voglia del centrale di Anzio di esserci a tutti i costi lascia tutti fiduciosi in un pronto recupero del fortissimo difensore azzurro.