18 aprile 2019
Aggiornato 14:00

Milan, Mirabelli al lavoro: nel mirino tre talenti del Lione

Mentre il futuro ad del Milan è in Cina per definire con i prossimi proprietari le future strategie del club rossonero, Mirabelli è sempre in giro per visionare e scoprire talenti. E dopo lo studio di Fekir, Tolisso e Mammana del Lione, domenica il ds milanista sarà all’Olimpico per Roma-Bologna.

MILANO - Era da tantissimo tempo che il Milan non poteva contare su una figura professionale come quella del direttore sportivo, un uomo di calcio sempre in giro a seguire le partite degli altri alla caccia frenetica di talenti da acquistare e portare nella propria squadra. Con l’avvento della nuova proprietà cinese e di Marco Fassone nel ruolo di amministratore delegato, adesso finalmente ce l’ha: si tratta di Massimiliano Mirabelli, ex capo scout dell’Inter e ora responsabile dell’area tecnica rossonera, almeno fino all’avvento di una nuova «bandiera».

Trio di qualità
Dopo aver fatto tappa a Londra, a Samford Bridge, e in diversi altri stadi italiani, ieri il futuro direttore sportivo del Milan è stato avvistato allo Juventus Stadium per il match di Champions League tra i bianconeri e il Lione. Sul taccuino di Mirabelli sembrano essere finiti - ed evidenziati con un bel circoletto rosso - ben tre nomi del club francese: Fekir, Tolisso e Mammana. Secondo il quotidiano torinese Tuttosport, soprattutto il primo, talento franco-algerino dell’attacco transalpino, classe ’93 e capace di giocare su tutto il fronte dell’attacco, rappresenterebbe il profilo ideale per il disegno tattico di Vincenzo Montella, alla disperata ricerca di un attaccante esterno in grado di dare il cambio a Suso e Niang.

E domenica Roma-Bologna
Gli altri due sono vecchie conoscenze. Tolisso è stato a lungo inseguito dal Napoli nella scorsa sessione di mercato, salvo poi restare al Lione per la ferma opposizione dei transalpini; il giovane (classe 1996) difensore Mammana invece, era stato oggetto di chiacchiere esplorative tra Adriano Galliani e la dirigenza del River Plate, ma alla fine l’ad rossonero fu frenato dalla cronica mancanza di liquidità, impossibile da conciliare con le corpose richieste del club di Buenos Aires.
Ma la frenetica attività di Massimiliano Mirabelli è destinata a continuare e già per il prossimo fine settimana il prossimo ds del Milan è atteso all’Olimpico di Roma per vedere Roma-Bologna. Chi ci sarà nel mirino dei rossoneri, il romanista Paredes o qualche giovane talento dei felsinei? Lo scopriremo solo vivendo.