17 febbraio 2020
Aggiornato 20:00
Calciomercato-Milan

Il Milan cinese pensa in grande: Bernardeschi e Badelj

Ora che il closing con i cinesi sembra più vicino, iniziano a prendere forma le strategie di mercato del Milan. Nel mirino due calciatori della Fiorentina: il regista Badelj, ma anche il talento Bernardeschi, conteso però dall’Inter.

MILANO - I tifosi della Fiorentina non saranno certo contenti nel leggere questa notizia, ma secondo quanto riferiscono i nuovi rumours di mercato, sembra proprio che Marco Fassone, prossimo amministratore delegato e direttore generale del nuovo Milan cinese, abbia messo nel mirino due talenti della squadra di Paulo Sousa. Del centrocampista Milan Badelj abbiamo già parlato più volte: il regista croato era già entrato nel mirino di Galliani nel corso dell’estate - naturalmente su suggerimento del tecnico Montella - salvo dover poi rinunciare all’operazione, e magari rimandarla, per la sconveniente e drammatica mancanza di fondi.

Bernardeschi già a gennaio

Ora che il closing si avvicina, dopo il tanto atteso versamento degli altri 85 milioni della caparra dalla Sino-Europe Sports a Fininvest, al Milan si può ricominciare a pianificare il futuro con un pizzico di serenità in più. E secondo Premium Sport anche con clamorosi progetti di rilancio: uno di questi porterebbe al talento della Fiorentina Federico Bernardeschi, attaccante esterno classe 1994 già entrato nel giro della Nazionale e scelto da Marco Fassone per innervare il tasso qualitativo del Milan.

Derby di mercato

La notizia ha scosso gli ambienti rossoneri - e naturalmente quelli gigliati - e pare che l’operazione possa vedere la luce già a gennaio, quando il club di via Aldo Rossi dovrebbe contare su almeno 100 milioni per il potenziamento della squadra.

Attenzione però all’Inter, da tempo interessata al ragazzo. All’orizzonte quindi potrebbe materializzarsi un curioso derby di mercato in salsa cinese con l’Inter. Il bello per i tifosi rossonerazzurri sta per iniziare.