9 dicembre 2019
Aggiornato 06:30

Firmato l'accordo: F1 a Monza per i prossimi tre anni

Il contratto sarà siglato a Londra nelle prossime ore. Il patron Bernie Ecclestone: «Spero che il GP d'Italia si disputi qui per i prossimi 100 anni». Il presidente dell'Aci Angelo Sticchi Damiani: «Sono cambiate le condizioni»

Il rettilineo del circuito di Monza
Il rettilineo del circuito di Monza Pirelli

MONZA«Sono felice dell'accordo con Monza, c'è voluto tantissimo tempo per realizzare qualcosa che tutti sapevamo sarebbe successo». Così Bernie Ecclestone commenta l'intesa per mantenere il Gran Premio d'Italia sul circuito brianzolo per i prossimi tre anni, trovata oggi ma che sarà formalmente siglata a Londra nelle prossime ore: «Spero che il GP d'Italia si disputi a Monza per i prossimi 100 anni». Per il presidente dell'Automobile club d'Italia, Angelo Sticchi Damiani, «è dovuto cambiare il contesto. Prima a gestire il GP c'era l'Ac Milano ma ora sono cambiate le condizioni, la Formula 1 costa di più e non era più alla portata della sezione locale. Ci sarà una nuova compagine che gestirà questo autodromo: Aci e Regione entreranno nel capitale di Sias».

(Fonte: Askanews)