26 settembre 2020
Aggiornato 17:30
La griglia di partenza del Gran Premio d'Austria

Iannone-Rossi-Dovizioso: è festa italiana in qualifica

La pole position, come da pronostici, va alla Ducati grazie al Maniaco. Ma la vera sorpresa è Valentino, che riesce ad infilare la sua Yamaha a sandwich tra le due Rosse, secondo. Terza piazza per Desmodovi davanti a Lorenzo

ZELTWEG – È una prima fila tutta italiana quella che esce dalle qualifiche del Gran Premio d'Austria. Sarà Andrea Iannone a partire dalla pole position domani in gara, grazie ad un tempo di 1:23.142 in cui ha saputo mettere a frutto tutta la superiorità tecnica della sua Ducati al Red Bull Ring, staccando di quasi un decimo e mezzo tutti i suoi rivali. Per il Maniaco è la seconda partenza al palo in carriera in MotoGP, dopo quella del Mugello 2015. Ma la vera sorpresa è Valentino Rossi, che ha saputo spezzare il monologo rosso inserendo la sua Yamaha al secondo posto. Alle loro spalle ci sono i rispettivi compagni di squadra: Andrea Dovizioso, terzo, e Jorge Lorenzo, quarto. Più staccato Marc Marquez, migliore delle Honda e quinto a tre decimi, davanti al connazionale della Suzuki Maverick Viñales. Domani alle 14 il via della gara.