26 settembre 2020
Aggiornato 18:00
Tra poco le qualifiche al Red Bull Ring

Dietro alle imbattibili Ducati spunta Valentino Rossi

Anche nella quarta e ultima sessione di prove libere del Gran Premio d'Austria dominano Andrea Dovizioso e Andrea Iannone, ma il Dottore in extremis piazza la zampata che lo porta al terzo posto, davanti a Marquez

ZELTWEG – Le due Ducati si confermano anche nella quarta e ultima sessione di prove libere prima delle qualifiche del Gran Premio d'Austria. Andrea Dovizioso, con il tempo di 1:23.872, torna davanti al suo compagno di squadra Andrea Iannone. Dietro di loro, il vuoto: ma il primo degli umani stavolta è Valentino Rossi, che all'ultimo minuto piazza la zampata che lo avvicina a soli tre decimi dalle due Rosse di Borgo Panigale. Il Dottore rifila ben tre decimi al suo diretto rivale Marc Marquez, quarto, che dimostra di essersi prontamente ripreso dalla scivolata di stamattina in cui si era lussato la spalla. Seguono le due Suzuki di Aleix Espargaro e Maverick Viñales, mentre il terzo dei piloti in lotta per il Mondiale, Jorge Lorenzo, è solo settimo a sette decimi. Tra poco le prove ufficiali valide per la formazione della griglia di partenza.