16 settembre 2019
Aggiornato 02:30

Prati: «Ho visto anche derby peggiori»

L'ex centravanti rossonero assolve le due squadre milanesi dopo lo scialbo 0-0 della stracittadina meneghina

MILANO - Piero Prati, eroe della finale di Coppa dei Campioni del Milan contro l’Ajax del 1969, analizza il pareggio a reti bianche nel derby di Milano che, a conti fatti, non ha accontentato nessuno allontanando entrambe le squadre dalla zona europea. «E’ un’annata così, storta per tutte e due le squadre milanesi - afferma l’ex attaccante di Milan e Roma - e la città non è abituata a trovarsi a questi livelli calcistici, senza neanche una squadra di rango internazionale. Francamente però io non sono d’accordo con chi ha visto un derby orribile, anzi, penso che considerando il valore delle due squadre abbiamo assistito ad una buona partita fra due compagini che non hanno grande qualità e intelaiatura di gioco, ma hanno mostrato carattere ed entrambe volevano vincere. Ci sono stati derby più brutti, ma del resto quando sei così in difficoltà non puoi cambiare volto in una notte solo perché giochi il derby». Infine una battuta sulla possibile cessione del Milan alla cordata thailandese: «Io sono ancora convinto che Berlusconi, che ha dato molteplici gioie ai milanisti, abbia voglia di rilanciare questa società, anche se il momento è complicato».