9 dicembre 2019
Aggiornato 06:30

Wawrinka a fatica. Djokovic di slancio

Lo svizzero ha sudato sette camicie per superare lo spagnolo Guillermo Garcia-Lopez. Nel torneo maschile avanzano anche Nishikori e Raonic.

MELBOURNE - Wawrinka a fatica negli ottavi di finale degli Australian Open. Lo svizzero ha sudato sette camicie per superare lo spagnolo Guillermo Garcia-Lopez. Dopo aver recuperato per i capelli un primo set dove si era trovato sotto di un break per ben due volte, lo svizzero, ha vinto di slancio anche il secondo parziale: poi però nel terzo si è impantanato prima di vincere 76(2) 64 46 76(8). Nei quarti affronterà il giapponese Key Nishikori, quinta testa di serie che si è sbarazzato con autorità (63 63 63) di David Ferrer.

DJOKOVIC DI SLANCIO - Nei quarti anche Milos Raonic, ottavo favorito del seeding, grazie al sofferto successo per 64 46 63 67(7) 63 sullo spagnolo Feliciano Lopez, dodicesima testa di serie. Prossimo avversario per Raonic il numero uno del mondo Novak Djokovic, già trionfatore a Melbourne in quattro occasioni (2008, 2011, 2012 e 2013): il serbo, nel match che ha chiuso il programma, ha superato per 64 64 75 il sorprendente lussemburghese Gilles Muller, mai così avanti nello Slam Aussie. Nel bilancio dei confronti diretti con Milos, Nole è avanti per 4-0 (il 27enne di Belgrado ha concesso solo un set all'avversario).