6 giugno 2020
Aggiornato 23:30
Calcio | Milan

Inzaghi: «El Shaarawy resta al Milan»

Il tecnico rossonero blinda il Faraone: «Lui e De Sciglio sono i nostri fiori all'occhiello, sono giovani, italiani e nazionali». Montolivo: «Test con Real Madrid ci dirà dove siamo».

DUBAI - «Il futuro di El Shaarawy è al Milan. Lui e De Sciglio sono i nostri fiori all'occhiello, sono giovani, italiani e nazionali». Filippo Inzaghi, in occasione del «Globe Soccer», blinda il Faraone. «Ha la mia fiducia, quella della società e del presidente - continua il tecnico rossonero - Tutti ci aspettiamo molto da lui, viene da un periodo in cui è stato infortunato ma ha fatto buone cose e mi auguro che il 2015 sia l'anno della sua consacrazione, che c'è già stata ma da lui ci aspettiamo sempre tanto, ci ha abituato bene». El Shaarawy, dal canto suo, si è posto l'obiettivo personale di «tornare a fare bene e fare gol, quello che mi interessa è giocare bene, giocare per la squadra e raggiungere il terzo posto».

Contro Real è partita speciale
«Milan-Real Madrid non è una partita come tutte le altre, è una partita speciale. Sono le due squadre che hanno vinto più Champions League. Sarà bello incontrarsi e speriamo di dare vita ad una grande gara». Il tecnico rossonero Filippo Inzaghi inquadra così il test di lusso contro i campioni d'Europa, guidati da Carlo Ancelotti, in programma martedì. «Siamo molto felici di essere qui, sappiamo che ci sono state quasi 100.000 richieste di biglietti, lo stadio è tutto esaurito da molto tempo, c'è voglia di vedere queste due squadre, quindi speriamo di fare una bella partita», aggiunge Inzaghi.

Montolivo: Test con Real ci dirà dove siamo
«Questa partita può dare tanto alla squadra. Credo sia un ottimo 'allenamento' se così si può dire, perché quando si affrontano squadre come Milan e Real Madrid non ci sono partite amichevoli». Il capitano rossonero Riccardo Montolivo si prepara ad affrontare i campioni d'Europa nel test di lusso in programma martedì, importante anche per verificare le condizioni della squadra in vista della ripresa del campionato. «Una partita così ci aiuta ad attaccare subito la spina e rientrare subito nel clima del campionato che è la cosa che ci preme di più», dice Montolivo nella conferenza stampa di presentazione del Dubai Football Challenge che si è tenuta nel quartier generale di Emirates a Dubai. «Sarà anche un bel test per capire a che punto siamo per rientrare subito con la testa al campionato dopo la sosta invernale», aggiunge il centrocampista.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal