25 novembre 2020
Aggiornato 23:00
Calciomercato

Van Ginkel-Milan, è fatta: «Felice di essere qui»

Il centrocampista del Chelsea, al termine di un lungo tira e molla, accetta la corte serrata di Galliani e sbarca a Milano per aggregarsi alla sua nuova squadra. Decisivo l’intervento di Torres. Van Ginkel arriva al Milan con la formula del prestito secco, senza alcun diritto di riscatto. Ed ora tutto su Biabiaby.

MILANO - È Marco Van Ginkel il nuovo colpo del mercato rossonero, a poche ore dalla chiusura definitiva delle trattative. Il centrocampista olandese, dopo lunga indecisione, ha accettato alla fine di giocarsi le sue carte in rossonero, grazie anche al lavoro ai fianchi fatto dall’altro ex-Chelsea e neo milanista, Fernando Torres. Il club rossonero, ieri sera sul proprio sito ha annunciato che «alle 22.40 è atterrato a Milano il centrocampista olandese Marco Van Ginkel allo scalo dei voli privati dell'ATA dell'aeroporto di Linate», dando così ufficialmente il via alla nuova avventura del giovanissimo talento orange al Milan.

MILAN, DA TOP CLUB E SQUADRA SATELLITE - Grosse perplessità ha destato però la formula dell’operazione: Van Ginkel resta di proprietà del Chelsea ed arriva a Milano in prestito secco, senza alcun diritto di riscatto. Sembra addirittura che il Milan sarà costretto a pagare una cifra di circa 400.000 euro solo se il centrocampista non dovesse totalizzare almeno 20 presenze in rossonero, altrimenti Galliani non sarà costretto a versare un euro. Un vero e proprio premio valorizzazione.

Resta il mistero del perché una società gloriosa come il Milan abbia ormai deciso di autodegradarsi da top club a squadra satellite del Chelsea. Con questa operazione, il club di via Aldo Rossi si sta praticamente accollando tutti gli oneri del rilancio di Van Ginkel, reduce da un lungo infortunio al ginocchio, con l’obiettivo di riportarlo gradatamente al calcio che conta, per poi restituirlo a Mourinho bello e pronto a fare faville con la maglia dei Blues.

VAN GINKEL: «FELICE DI ESSERE QUI» - Dopo tante perplessità, alla fine il progetto ha convinto il centrocampista classe ’92. Van Ginkel ha detto sì al Milan, e in serata ha raggiunto la città. Poi, tappa da Giannino per le prime dichiarazioni da milanista: «Ciao, sono felice di essere qui», le uniche parole dell’olandese.

Quello di Van Ginkel potrebbe essere l’ultimo colpo del mercato estivo 2014 per il Milan, ma con Adriano Galliani, specie nelle ultime ore prima del gong, non si può mai stare tranquilli. Quindi attenzione all’asse Parma-Milan da cui potrebbe nascere uno scambio dell’ultimo minuto: Biabiany al Milan, Zaccardo + conguaglio (di circa 5 milioni) ai ducali.