5 marzo 2021
Aggiornato 17:00
Calcio

Luis Suarez testimonial di 888poker

L'attaccante del Liverpool e punta dell’Uruguay, protagonista indiscusso dei campi di calcio è appena diventato Ambasciatore del Team 888poker.

Un altro sportivo entra nel mondo dei tavoli verdi diventando testimonial di una delle più famose poker room al mondo e leader di casino online. Luis Suarez, attaccante del Liverpool e punta dell’Uruguay, protagonista indiscusso dei campi di calcio è appena diventato Ambasciatore del Team 888poker.

La scelta di 888 su Luis Suarez è una mossa a sorpresa che sicuramente porterà novità anche sul tavolo verde. Calciatore carismatico ma anche controverso, fa della grinta e senso della competizione due punti cardini della sua stellare carriera e certamente queste qualità traportate nel gioco del poker promettono scintille.

Suarez è diventato parte integrante del Team 888poker già ricco di giocatori eccezionali come Shane Warne, la stella delle arti marziali miste e campione della UFC George-Pierre «Rush», JC Tran finalista al World Series of Poker Event, e le temibili Xuan Liu e Sofia Lovgren indiscusse protagoniste dei tornei di poker.

Suarez, appassionato di poker da anni, giocherà online e nei tornei live e negli eventi come «money-can’t buy experience». Cimentarsi in sfide entusiasmanti con uno degli attaccanti più carismatici al mondo non farà che aggiungere adrenalina nei tavoli verdi migliori d’Europa.

La 888 Holding, ha puntato ancora una volta a uno sportivo come brand Ambassador, certi che la fama, la passione per il poker di queste icone sportive sia un asset per le loro poker room. Suarez segue le orme di altri giocatori e sportivi che si cimentano nella loro seconda grande passione di gioco. Nadal, Becker, Phelps sono tutti uomini immagine di poker room e anche i nostrani Buffon, Tomba, Totti e Sacchi si cimentano in tornei online per i più famosi e rinomati casino online.  Gli sportivi sono, infatti, non solo scelti per il loro indiscusso successo nel campo dello sport, ma perché incarnano il giocatore ideale e la filosofia di gioco che il poker è competizione e non azzardo, e gli sportivi sono quei giocatori che trasformano la sana competizione in gioco vincente.

Occhi quindi puntati su Luis Suarez, non solo per le attese imprese con La Celeste ai Mondiali 2014 in Brazile, ma anche sui tavoli di poker più competitivi sul mercato.