23 ottobre 2019
Aggiornato 04:30

Anche Vinci è fuori, stracciata da Na Li

La cinese, numero 6 del seeding, è stata spietata: 6-2, 6-0 in appena 56 minuti. Roberta parte malissimo, forse tradita dalla tensione, e la 31enne cinese si è portata immediatamente sul 5-0

WIMBLEDON - Dopo Flavia Pennetta, anche Roberta Vinci esce di scena agli ottavi di finale di Wimbledon. La tarantina, come l'anno passato, si ferma al quarto turno: sull'erba dell'All England Club l'azzurra non ha avuto scampo contro Na Li. La cinese, numero 6 del seeding, è stata spietata: 6-2, 6-0 in appena 56 minuti. Roberta parte malissimo, forse tradita dalla tensione, e la 31enne cinese si è portata immediatamente sul 5-0; l'azzurra ha abbozzato una timida rimonta infilando due game consecutivi ma poi la Li ha chiuso 6-2.

Il secondo set si è chiuso nel secondo game, lunghissimo, in cui la Vinci non è riuscita a riprendersi il servizio perso immediatamente nel gioco d'apertura. Da lì l'azzurra ha ceduto di schianto per 6-0 in 26 minuti. Per la Li, che ha vinto nel 2011 il Roland Garros in finale contro Francesca Schiavone, si tratta del secondo quarto di finale in carriera a Wimbledon dopo quello del 2010.