23 marzo 2019
Aggiornato 09:00
Tennis

Ranking Atp: comanda Nadal, Djokovic nella Top ten

Fognini sale di una posizione: è quindicesimo. Ranking Wta: Stephens sale al 3° posto, la Giorgi n. 35

Rafa Nadal
Rafa Nadal ANSA

ROMA - Wimbledon lascia il segno nella Top Ten dell'ultimo Ranking Atp: grazie alla semifinale raggiunta sui prati londinesi e all'uscita di scena nei quarti del campione in carica Roger Federer, Rafael Nadal consolida il suo primato: sono ora 2230 i punti di vantaggio del maiorchino - alla sua quarta settimana del settimo regno (la 181esima complessiva) sul campione svizzero. Completa il podio Alexander Zverev, avvicinato però da Juan Martin Del Potro, mentre in quinta posizione si porta Kevin Anderson (best ranking), finalista nel Major su erba. Scivola al 7° posto Marin Cilic, finalista dodici mesi fa ai The Championship, mentre ritocca il proprio record anche John Isner, ora al numero 8, e con un balzo di 11 posti si rivede in top-10 Novak Djokovic, vincitore per la quarta volta all'All England Club. Fabio Fognini si conferma il primo degli azzurri: il ligure sale un gradino portandosi al numero 15. Alle sue spalle fa due passi avanti Marco Cecchinato, numero 27, mentre è stabile Andreas Seppi al 50esimo posto.

Ranking Wta: Stephens sale al 3° posto, la Giorgi n. 35
I risultati a sorpresa del terzo Slam stagionale si ripercuotono anche nella top ten mondiale, guidata sempre da Simona Halep. La 27enne di Costanta è in vetta per la 21esima settimana consecutiva (la 37esima complessiva): la rumena ha 831 punti di vantaggio sulla danese Caroline Wozniacki. Sulla terza poltrona si accomoda per la prima volta in carriera la statunitense Sloane Stephens, con in scia la tedesca Angelique Kerber, trionfatrice sull'erba londinese. Scivola al settimo posto invece la spagnola Garbine Muguruza, che aveva vinto Wimbledon nel 2017, un passo indietro per le ceche Petra Kvitova e Karolina Pliskova, mentre torna in top ten l'altra tedesca Julia Goerges eguagliando il proprio best ranking. I quarti di finale a Wimbledon consentono un bel balzo in avanti a Camila Giorgi, prima delle azzurre: la 26enne marchigiana guadagna diciassette posizioni e sale al numero 35, non distante dal suo record (30esima posizione)

Serena Williams: il mio un messaggio a tutte le mamme
Serena Williams affida al suo profilo Twitter i suoi ringraziamenti dopo la finale di Wimbledon, persa ieri contro Angelique Kerber, al circus del tennis che l'ha riaccolta dieci mesi dopo la maternità. «Queste ultime 2 settimane sono state un messaggio per tutte le mamme che stanno a casa e lavorano: tutto questo si può veramente fare. Io non sono migliore o diversa da tutte voi - dice la tennista statunitense - Il vostro sostegno ha significato molto per me. Cerchiamo di continuare a fare rumore ogni giorno in tutto quello che facciamo» chiude Serena con l'hashtag #roadtoUSOpen, il suo prossimo obiettivo.