25 settembre 2020
Aggiornato 09:00
Calcio

Corini non è più l'allenatore del Chievo

Il tecnico, protagonista della salvezza che porterà la società gialloblù a disputare la dodicesima stagione consecutiva in Serie A, ha rescisso consensualmente il suo contratto con il club a causa di divergenze sulla durata del prolungamento

VERONA - Eugenio Corini non sarà più l'allenatore del Chievo. Il tecnico, protagonista della salvezza che porterà la società gialloblù a disputare la dodicesima stagione consecutiva in Serie A, ha rescisso consensualmente il suo contratto con il club a causa di divergenze sulla durata del prolungamento. «L'A.C. ChievoVerona e mister Eugenio Corini hanno deciso consensualmente di non rinnovare il contratto di collaborazione per il campionato 2013/14 - le parole apparse sul sito ufficiale -. A mister Corini ed al suo staff va il ringraziamento del presidente Campedelli e di tutta l'A.C. ChievoVerona per l'impegno, la professionalità e la dedizione sempre profusi e l'augurio per un futuro ricco di successi calcistici».

IPOTESI SANNINO - Anche il Chievo, di conseguenza, torna prepotentemente sul mercato degli allenatori. Il favorito numero uno per la panchina è Beppe Sannino, in uscita da Palermo e pronto ad una nuova avventura in Serie A. Alternative credibili sono Beppe Iachini, che si separerà dal Siena, e Carmine Gautieri, tecnico del Lanciano pronto al salto di categoria.