28 settembre 2020
Aggiornato 16:30
Calciomercato

Borini alla Roma, Diamanti al Bologna

Nessuna sorpresa dall'apertura delle buste nella sede milanese della Lega di Serie A, ultimo atto del capitolo comproprietà

MILANO - Fabio Borini alla Roma, Alessandro Diamanti al Bologna. Nessuna sorpresa dall'apertura delle buste nella sede milanese della Lega di Serie A, ultimo atto del capitolo comproprietà. Il club giallorosso si è garantito l'intero cartellino del giovane attaccante della Nazionale per una cifra prossima ai 5 milioni di euro, mentre il club emiliano l'ha spuntata sul Brescia per il trequartista toscano con un'offerta vicina ai 3,5 milioni.

Definiti tutti gli altri casi controversi, per cui non era stato trovato un accordo entro le 19 di venerdì sera: Mirco Antenucci è tutto del Catania, Andrea Lazzari della Fiorentina, Andrea Caracciolo del Brescia (il Genoa non ha presentato alcuna offerta), Gabriele Perico del Cagliari e Francesco Bolzoni del Siena. Per quanto riguarda Houssine Kharja e Davide Lanzafame, nessuna delle società coinvolte ha avanzato proposte economiche. Quindi il marocchino resta alla Fiorentina e il trequartista al Catania, ovvero le ultime società che ne hanno detenuto i diritti sportivi.