2 giugno 2020
Aggiornato 13:30
Calcio | Serie A

Napoli fermato dal Bologna, finisce 1-1

Al San Paolo finisce 1-1, con il rigore di Cavani che pareggia l'iniziale vantaggio dei felsinei con Acquafresca. I partenopei salgono a quota 28 punti, mentre Di Vaio e compagni a 19, a più quattro sulla zona retrocessione

NAPOLI - Il Napoli non riesce ad approfittare dei passi falsi in alta classifica e viene fermato in casa da un Bologna solido e compatto. Al San Paolo finisce 1-1, con il rigore di Cavani che pareggia l'iniziale vantaggio dei felsinei con Acquafresca. I partenopei salgono a quota 28 punti, mentre Di Vaio e compagni a 19, a più quattro sulla zona retrocessione.

Gol sbagliato-gol subito - Buon inizio del Bologna, che compie un pressing asfissiante sui portatori di palla partenopei, ma la prima palla gol è per il Napoli: al 10' sugli sviluppi di un calcio di punizione la palla finisce sui piedi di Hamsik, che, tutto solo, spara addosso a Gillet. Come spesso capita, gol sbagliato-gol subito, e al 14' Acquafresca approfitta di uno svarione di Campagnaro su un filtrante di Pulzetti e batte De Sanctis. Mazzarri scuote i suoi, che però non riescono a sfondare il muro felsineo: l'unica occasione è ancora sui piedi di Hamsik al 34', ma il suo diagonale mancino non trova la porta.
Nella ripresa i partenopei partono forte, ma il possesso palla è sempre fine a se stesso, e le occasioni per portarsi davanti a Gillet sono davvero poche. Al 71' l'assalto del Napoli culmina con la conquista di un calcio di rigore: Perez tocca con un braccio all'interno dell'area, Brighi prima dà il calcio di punizione dal limite, poi cambia idea e manda Cavani sul dischetto per il suo undicesimo gol in campionato. Nel finale Mazzarri ci prova inserendo Edu Vargas, al debutto in Serie A, e Lucarelli, ma il risultato non cambia, e, anzi, Di Vaio all'88' sfiora il colpo del ko.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal