24 luglio 2021
Aggiornato 13:00
Calvario Inter: nuovo stop per Maicon

Moratti: Il problema dell'Inter non è Ranieri

Il Presidente nerazzurro: «Nel secondo tempo non siamo andati bene». Attimi di paura per Antonio Cassano. L'attaccante rossonero ha accusato un malessere ieri sera, a Malpensa

MILANO - «Andiamo avanti partita dopo partita, bisogna avere pazienza». A dirlo è il presidente dell'Inter, Massimo Moratti, il giorno dopo la sconfitta in campionato contro la Juve. «Il primo tempo è stato bellissimo - continua il numero uno nerazzurro - nel secondo siamo andati meno bene: sono un po' dispiaciuto».
Moratti assolve il tecnico Claudio Ranieri: «Il problema non è lui». A gennaio i nerazzurri torneranno quasi certamente sul mercato, ma il patron non si sbilancia: «Vediamo a gennaio come siamo messi».

Calvario Inter: nuovo stop per Maicon - Piove sul bagnato in casa Inter. Dopo la cocente sconfitta con la Juventus, nell'anticipo della decima giornata di Serie A, arrivano pessime notizie sull'infortunio occorso a Maicon. Il laterale brasiliano ha riportato uno stiramento di secondo grado al bicipite femorale della gamba sinistra.
All'orizzonte per il difensore c'è dunque un nuovo stop, proprio in un momento delicato della stagione del team di Ranieri. L'Inter dovrà affrontare il doppio impegno questa settimana. Mercoledì sera arrivano a San Siro i francesi del Lilla, mentre domenica alle 12.30 Zanetti e compagni saranno impegnati nella trasferta di Marassi contro il Genoa.

Cassano accusa malore, in ospedale - Attimi di paura per Antonio Cassano. L'attaccante rossonero ha accusato un malessere ieri sera, a Malpensa, dopo l'atterraggio dell'aereo che riportava a casa il Milan, reduce dalla trasferta di Roma. Il barese si è sentito male ed è ora ricoverato al Policlinico di Milano per accertamenti. Lo ha reso noto la società rossonera in un comunicato pubblicato sul sito ufficiale.
Cassano è entrato al 28' del secondo tempo di Roma-Milan, sul punteggio di 1-2, e ha contribuito al successo rossonero (2-3 il finale) con ottime giocate e colpi di classe.