18 settembre 2019
Aggiornato 00:30

Australian Open: Henin ai quarti, Wickmayer ko nel derby

Safina abbandona, via libera per Kirilenko, avanti Petrova e Jie

MELBOURNE - Prosegue nel migliore dei modi la marcia di Justin Henin agli Australin Open di tennis, primo torneo stagionale del Grande Slam disputato su veloce (cemento) a Melbourne. Tornata in campo a un anno e mezzo dal ritiro, la Henin ha vinto oggi il derby degli ottavi di finale con la ventenne emergente connazionale Yanina Wickmayer (che al secondo turno aveva fatto fuori l'azzurra Flavia Pennetta), finalista agli ultimi US Open: 7-6 (3), 1-6, 6-3 i parziali in favore dell'ex numero uno del mondo.

Ai quarti la Henin affronterà la russa Nadia Petrova, testa di serie numero 19 del tabellone, che oggi ha sorprendentemente fatto fuori in tre set (6-3, 3-6, 6-1) la connazionale Svetlana Kuznetsova, testa di serie numero 3. L'altro derby russo degli ottavi ha quindi visto il ritiro di Dinara Safina, numero 2 del mondo e del tabellone, a vantaggio di Maria Kirilenko, avanti 5-4 nel primo set al momento dell'abbandono della connazionale.

Ai quarti per la Kirilenko ci sarà la cinese Zheng Jie, che sempre oggi ha battuto in due set l'ucraina Alona Bondarenko, testa di serie numero 31, con i parziali di 7-6 (5), 6-4.