11 luglio 2020
Aggiornato 17:00
Tennis

Djokovic conquista gli Australian Open: Thiem battuto in 5 set

Novak Djokovic ha vinto l'ottava finale all'Australian Open su otto, la seconda consecutiva in un major al quinto set. Diciassettesimo titolo dello Slam

Djokovic conquista gli Australian Open: Thiem battuto in 5 set
Djokovic conquista gli Australian Open: Thiem battuto in 5 set ANSA

MELBOURNE - Novak Djokovic ha vinto l'ottava finale all'Australian Open su otto, la seconda consecutiva in un major al quinto set. Diciassettesimo titolo dello Slam. Non aveva mai rimontato da sotto due set a uno nel match per il titolo in un major, prima di superare Dominic Thiem 6-4 4-6 2-6 6-3 6-4. L'austriaco arriva a un set dal diventare il 150mo campione Slam nella storia del gioco, ma il peso della storia lo schiaccia.

L'omaggio a Kobe Bryant

«Voglio ringraziare tutti quelli che sono venuti qui a vederci giocare, a incoraggiarci» ha detto nella cerimonia di premiazione. «Ci sono state cose devastanti nel 2020, incendi, guerre, e una persona importante per me, Kobe Bryant, morto in un incidente d'elicottero. E' un messaggio, ricordiamoci di stare vicino alle persone che ci vogliono bene. Noi facciamo il nostro meglio per competere, ma nel mondo ci sono cose molto più importanti del tennis».

Rainking ATP: Djokovic nuovo re, Berrettini ottavo

Gli Australian Open lasciano il segno sulla nuova classifica maschile Atp, a cominciare dall'avvicendamento in vetta. Con l'ottavo trionfo a Melbourne infatti Novak Djokovic si riprende il trono mondiale sopravanzando Rafa Nadal (325 i punti che li separano), che lo aveva sorpassato il 4 novembre scorso. Terzo nella speciale classifica all time, preceduto da Pete Sampras (286) e da Roger Federer (leader con 310 settimane al vertice). Il fuoriclasse elvetico è sul terzo gradino del podio, insidiato da vicino però dall'austriaco Dominic Thiem, che con la finale nel primo Slam stagionale scavalca il russo Daniil Medvedev ed eguaglia il proprio best ranking. Il greco Stefanos Tsitsipas è al sesto posto, come per il tedesco Alexander Zverev e Matteo Berrettini, stabile sull'ottava poltrona dopo che a inizio novembre ha centrato lo storico ingresso in top ten, quarto italiano nell'Era Open a riuscire in tale impresa. Alle spalle del 23enne romano e davanti a Fognini c'è ora però il francese Gael Monfils, mentre fa ritorno nel club d'elite del circuito maschile il belga David Goffin. Guadagna una posizione Fabio Fognini, ora 11esimo con 155 punti di distacco dal decimo Goffin.

Ranking WTA: Barty sempre regina, Kenin settima

Pur non vincendo davanti al proprio pubblico l'australiana Ashleigh Barty conserva ampiamente il primo posto nel ranking femminile Wta, con oltre duemila punti di vantaggio sulla rumena Simona Halep che si riprende la seconda piazza a scapito di Karolina Pliskova. Risalgono anche Elina Svitolina e Belinda Bencic davanti a Bianca Andreescu mentre Sofia Kenin, trionfatrice nello Slam australiano, entra fra le migliori dieci al mondo col settimo posto. Alle sue spalle Kiki Bertens e Serena Williams mentre crolla fino alla decima piazza Naomi Osaka, che a Melbourne si presentava da campionessa uscente ma non è andata oltre il terzo turno. Ritrova il suo best ranking Jasmine Paolini, 94esima e prima delle azzurre, ma torna nella Top100 anche Camila Giorgi che nel primo Slam del 2020 è stata quella che ha fatto più strada di tutte, fermandosi contro Angelique Kerber al terzo turno.