14 novembre 2019
Aggiornato 07:30
Nutrizione

Italiani sempre più attenti all’alimentazione: grande successo del Made in Italy

A sostenerlo è una ricerca pubblicata dalla FIPE: stando ai risultati del Rapporto Ristorazione, gli stili alimentari degli italiani sono andati incontro ad un profondo cambiamento negli ultimi anni

Caprese
Caprese Shutterstock

I cittadini italiani sono sempre più attenti al cibo e ai prodotti alimentari che acquistano e che consumano. A sostenerlo è una ricerca pubblicata dalla Federazione Italiana Pubblici Esercizi (FIPE): stando ai risultati del Rapporto Ristorazione, gli stili alimentari degli italiani sono andati incontro ad un profondo cambiamento negli ultimi anni.

Insomma la tradizione culinaria italiana fatta di prodotti salutari e nutrienti sembra esser tornata di moda, visto che i consumatori vanno sempre più alla ricerca di prodotti made in Italy e di alta qualità.

Per questo motivo andremo ad approfondire i diversi rapporti di settore per comprendere meglio questo fenomeno.

Genuini e made in Italy: ecco i cibi preferiti in Italia

Quanto emerso dal rapporto ristorazione del FIPE ci dice che le famiglie italiane dimostrano sempre più spesso di apprezzare i cibi genuini prodotti esclusivamente in Italia.

Questo dato viene poi confermato anche dall’Osservatorio Immagino di Nielsen, secondo cui emerge quanto segue: ad oggi il 25% del cibo presente nei supermercati è di origine italiana, mentre il giro d’affari degli alimenti made in Italy assorbe una quota di mercato superiore al 22%. Il 2018, da questo punto di vista, è stato un anno particolarmente florido per gli alimenti italiani: i consumatori hanno difatti prodotto un aumento nelle vendite pari al +3,5% da giugno 2017 a giugno dello scorso anno. Il tutto spingendo ad un giro d’affari in grado di superare i 6,4 miliardi di euro, stavolta con un incremento pari al +2,2%.

Il claim «100% italiano» ha addirittura portato ad una crescita in termini di vendite del +8,6% nel 2018. Se si parla dei prodotti alimentari più apprezzati nel made in Italy, invece, spiccano esempi come la mozzarella, la crescenza, il gelato e la carne confezionata.

Un approfondimento sul mercato del cibo italiano

In base ai dati prodotti dai rapporti del FIPE e di Nielsen, è chiaro che gli italiani cercano sempre più spesso prodotti genuini e tricolori. Anche i rivenditori hanno colto questa tendenza tanto che un supermercato conveniente come Aldi offre un ottimo assortimento di prodotti made in Italy, unendo qualità e convenienza.

Bisogna poi considerare che le nostre famiglie non sono le uniche ad apprezzare il cibo italiano: la dieta mediterranea, difatti, vanta parecchi estimatori in tutto il mondo. Basti pensare agli Stati Uniti d’America, che di recente le hanno riconosciuto diversi meriti. Secondo gli esperti USA, la dieta mediterranea favorirebbe la longevità dei consumatori e la possibilità di prevenire alcune patologie. Non solo America, perché anche l’Unesco ha espresso in passato più di un parere positivo sui prodotti alimentari italiani: si parla, nella fattispecie, della decisione di premiare la dieta mediterranea come Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità. In sintesi, tutti elementi che sottolineano il pregio delle eccellenze made in Italy.

Le famiglie della Penisola, oggi, sanno bene quanto sia importante e conveniente scegliere i prodotti della propria terra. Lo dicono i dati, ma anche le varie attenzioni provenienti dall’estero.