21 luglio 2019
Aggiornato 19:00

Meloni: «I Navigator la più grande operazione clientelare della storia della Repubblica»

Lo ha detto la presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni a margine del suo intervento al Festival del Lavoro a Milano.

Video Agenzia Vista

MILANO - Il reddito di cittadinanza «non è una misura giusta, così come configurata è una misura sbagliata proprio sul piano culturale, non porta a niente». Lo ha detto il leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, nel corso del Festival del Lavoro. «Alla fine quello che ha tentato di fare il M5S con i navigator credo sia stata semplicemente la più grande operazione clientelare della storia della repubblica italiana».

Le domande di Giorgia Meloni

«Penso - ha spiegato - che la parola navigator sia la cosa più seria dei navigator. E ho detto tutto. Qui stiamo parlando di disoccupati, assunti come precari, che dovrebbero spiegare ai percettori del reddito di cittadinanza come si trova un lavoro a tempo indeterminato. Il che configura due domande: se erano così bravi a trovare un posto di lavoro a tempo indeterminato perché erano disoccupati? Perché se un precario trova un posto di lavoro a tempo indeterminato dovrebbe darlo al percettore del reddito di cittadinanza?».