16 ottobre 2019
Aggiornato 01:30

Boschi: «Dobbiamo parlare agli italiani, non della segreteria PD»

L'ex Ministro «renziano» alla riunione dell'area Giachetti-Ascani. Giachetti sarcastico, cita Vasco su nuova segreteria Zingaretti

Maria Elena Boschi
Maria Elena Boschi ANSA

ROMA - Bisogna preoccuparsi di riuscire a «parlare agli italiani» e non di commentare la nuova segreteria Pd. Lo ha detto Maria Elena Boschi ad Assisi, alla riunione del'area di Roberto Giachetti e Anna Ascani. «Abbiamo bisogno di parlare agli italiani e non della segreteria del Pd alla quale auguriamo buon lavoro».

Giachetti sarcastico, cita Vasco su nuova segreteria Zingaretti

Roberto Giachetti usa il sarcasmo per commentare la nuova segreteria Pd varata ieri da Nicola Zingaretti. Il deputato pubblica un tweet con un breve video girato a margine della convention di «Sempre avanti», la corrente nata sull'esperienza della mozione che lo ha sostenuto all'ultimo congresso: i militanti cantano «Vita spericolata» di Vasco Rossi. Accanto al video, il testo: «Difficile nascondere il nostro irritamento per la scelta di non essere in segreteria...».

Noi non in segreteria Pd perché non condividiamo linea

L'area di Roberto Giachetti e Anna Ascani non è nella segreteria del Pd perché non condivide la linea politica di Nicola Zingaretti. Lo ha spiegato Giachetti parlando alla convention di «Sempre avanti», l'area nata a sostegno della sua candidatura a segretario all'ultimo congresso. «La responsabilità della segreteria - ha detto - è da sempre una responsabilità del segretario del partito. Una responsabilità che noi rispettiamo. A me ha chiamato Nicola qualche giorno fa e mi ha detto: mi confermi che voi non volete stare in segreteria? Ero tentato da dirgli che non era vero, così ci mettevano altri venti giorni a fare la segreteria... Ma noi non entriamo in segreteria non per un capriccio o per uno sgarbo, ma perché non condividiamo la linea politica».