21 novembre 2019
Aggiornato 07:00
Ballottaggi in Sicilia

Elezioni, de Magistris: «Dal Sud può arrivare alternativa a Salvini»

Il Sindaco di Napoli: «Alcuni segnali che vengono dalla Sicilia, secondo me, sono molto incoraggianti»

Il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris
Il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris ANSA

NAPOLI - Dal Sud può arrivare l'alternativa alla politica della Lega di Matteo Salvini. Ne è convinto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, commentando il responso dei ballottaggi in Sicilia. Per il primo cittadino partenopeo dalle urne sono usciti «alcuni segnali molto incoraggianti» e ci sono «risultati interessanti». L'ex pm, questa mattina, si è complimentato con il neo sindaco di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci, «che abbiamo sostenuto e che è una bella esperienza civica, molto interessante».

Siamo l'alternativa politica a Salvini

«Penso che ci siano tutte le condizioni affinché la costruzione dell'alternativa politica a Salvini parta proprio da Sud. Non è un caso che - ha evidenziato de Magistris - anche Napoli si sia subito schierata per la politica dell'alternativa al rancore e al razzismo e all'avanzata di forze neofasciste, ripartendo invece dai valori della Costituzione repubblicana».

Dalla Sicilia segnali incoraggianti

«Il Sud - ha concluso il sindaco - si vuole liberare da una politica che ha tenuto al guinzaglio i suoi popoli per tanti anni, ma c'è anche la volontà di non cadere in quest'ondata nera che spira per l'Europa e anche in Italia. Alcuni segnali che vengono dalla Sicilia, secondo me, sono molto incoraggianti».

Racket a cantiere Unesco, Stato vinto su criminali

«Lo Stato ha vinto sui poteri criminali. La battaglia è lunga ed è sempre tra bene e male, però, mi sembra che il bene stia avanzando molto nella nostra città». Questo il commento del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, in merito all'arresto del pregiudicato che avrebbe preteso un'estorsione dalla ditta che sta eseguendo dei lavori di riqualificazione a Porta Capuana, nell'ambito del progetto Unesco. «Voglio ringraziare l'impresa - ha aggiunto l'ex pm - Un lavoro fatto in 24 ore, anche qui la città ha vinto su qualche criminale. Adesso dobbiamo convincere soprattutto i giovanissimi a non scegliere mai la strada del crimine perché a Napoli le alternative ci sono, e sono tante, al centro come nelle periferie», ha concluso il sindaco.