Superbike

Fogarty come Biaggi: cade, si infortuna e dice basta alle gare

La leggenda della Ducati, quattro volte campione del mondo, è stato disarcionato violentemente dalla sua Triumph mentre era ospite d'onore in una gara di dirt track. Se l'è cavata con due costole e una clavicola fratturata, ma ha promesso alla moglie di appendere il casco al chiodo

Carl Fogarty nel suo letto d'ospedale
Carl Fogarty nel suo letto d'ospedale (Instagram)

KING'S LYNN – Non è un periodo fortunato per i campioni di motociclismo, in particolare per gli ex iridati Superbike. Dopo la brutta caduta di cui è stato vittima il mese scorso Max Biaggi durante un allenamento con il supermotard a Latina, oggi è toccato al suo collega Carl Fogarty, che il Mondiale delle derivate di serie nella sua carriera lo ha vinto per ben quattro volte, tutte in sella alla Ducati. L'ex pilota britannico è caduto violentemente mentre era impegnato, come ospite d'onore al fianco dei colleghi Neil Hodgson e Guy Martin, in una gara di dirt track nel cartellone dell'evento motociclistico Dirt Quake, in corso nella cittadina inglese di King's Lynn.

Stop alle competizioni
Dopo aver vinto ben cinque delle sei batterie che portavano alla finale, Fogarty è stato coinvolto in un tremendo incidente durante la gara Hooligan, venendo disarcionato dalla sua Triumph. Immediato l'intervento dei paramedici, che lo hanno trasportato in un ospedale locale nel Norfolk. Il centauro inglese ha riportato la frattura di due costole, di una clavicola e uno pneumotorace, ma se l'è cavata, come lui stesso ha confermato pubblicando una sua foto con il pollice alzato direttamente dal letto in cui è ricoverato. Anche nel suo caso, però, questa violenta caduta, che si sarebbe potuta concludere con esiti ben più gravi, ha portato ad una decisione finale che rispecchia quella di Biaggi: Carl ha infatti promesso a sua moglie Michaela che non salirà mai più su una moto da corsa.

Fogarty nel box della Ducati
Fogarty nel box della Ducati (Ducati)