23 gennaio 2019
Aggiornato 19:00
Manovra finanziaria

La proposta di Renzi: «Soldi del Reddito di cittadinanza vadano alle imprese»

L'ex Premier su Facebook commenta il vertice al Viminale: «Bene proposta Confapi, Salvini sembra d'accordo, e Di Maio?»

Matteo Renzi
Matteo Renzi ANSA

ROMA - «Il Governo potrebbe allora prendere i soldi stanziati per il reddito di cittadinanza e darli alle imprese che formano e assumono i giovani, anziché regalare sussidi. I piccoli l'hanno proposta, Salvini pare d'accordo, Di Maio potrebbe salvare la faccia o quel che resta della sua faccia. Se davvero cambieranno così il reddito di cittadinanza, credo che dovremmo incoraggiarli». Lo scrive l'ex premier Matteo Renzi, in un post su Facebook in quello che definisce «il giorno della verità per la Legge di Bilancio», appoggiando la proposta avanzata da Confapi ieri nell'incontro tra le associazioni di categorie con il vicepremier Salvini.

LA PROPOSTA - Il governo, scrive Renzi, «oggi metterà nero su bianco i veri numeri e finirà l'indecorosa manfrina iniziata a settembre con l'abolizione della povertà (!) dal balcone di Palazzo Chigi. Ma non si può solo criticare. E allora voglio spendere una parola in positivo, non solo contro il Governo. Ieri Salvini ha incontrato le categorie. E Confapi ha fatto una proposta molto intelligente sul reddito di cittadinanza. Dare 780? a tutti per stare sul divano è assurdo e non ci sono i fondi a sufficienza. Il Governo potrebbe allora prendere i soldi stanziati per il reddito di cittadinanza e darli alle imprese che formano e assumono i giovani, anziché regalare sussidi. Usare così i soldi del reddito di cittadinanza aiuterebbe i nostri ragazzi e le nostre imprese. Certo - osserva l'ex segretario Pd - è una misura più simile al JobsAct che non all'assistenzialismo. Ma è una misura che se approvata aiuterebbe le piccole imprese (il cuore dell'economia italiana) a ritrovare fiducia e i giovani a ritrovare lavoro dopo i danni del Decreto Dignità».

DI MAIO POTREBBE SALVARE LA FACCIA - Dunque, «i piccoli l'hanno proposta, Salvini pare d'accordo, Di Maio potrebbe salvare la faccia o quel che resta della sua faccia. Se davvero cambieranno così il reddito di cittadinanza, credo che dovremmo incoraggiarli. Voi che ne pensate? E i nostri vicepremier avranno il coraggio di farlo?», chiude il suo post su Facebook.