28 febbraio 2020
Aggiornato 07:00
Genova

Ubriaca insulta Mattarella e Conte, denunciata per vilipendio della Repubblica

Denunciata anche per vilipendio delle forze armate e tentata violenza a pubblico ufficiale. La donna, una genovese di 46 anni, aveva alzato il gomito a una festa al circolo Anpi di via Boggiano a Bolzaneto

Denunciata per vilipendio della Repubblica
Denunciata per vilipendio della Repubblica ANSA

GENOVA - Ieri una donna ha insultato il non più nuovo Capo del Governo, il Presidente della Repubblica e vari esponenti politici, oltre ai Carabinieri intervenuti per gli schiamazzi. Nei guai è finita una genovese di 46 anni, visibilmente ubriaca, denunciata per vilipendio della Repubblica e delle forze armate e tentata violenza a pubblico ufficiale.

LA SEGNALAZIONE - La donna, che stava partecipando a una festa al circolo Anpi di via Boggiano, a Bolzaneto, quando ha visto arrivare i militari si è scagliata contro di loro, insultando tutto l'arco costituzionale e le forze di Polizia. I Carabinieri del nucleo radiomobile erano arrivati su segnalazione di alcuni residenti che si lamentavano per gli schiamazzi e la musica alta. Gli organizzatori sono stati invitati a fare meno rumore, mentre la donna è stata accompagnata in ospedale per smaltire la sbronza.