19 luglio 2019
Aggiornato 21:00
Movimento 5 stelle

Di Maio: «Boschi si candida a Bolzano, ad Arezzo non avrebbe chance»

Il candicdato premier del M5s nella città della sottosegretaria alla presidenza del Consiglio è tornato ad attaccare il Pd sullo scandalo Banca Etruria

ROMA - «Sono ad Arezzo e qui hanno saputo che la Boschi e candidata a Bolzano perché non ci vuole mettere la faccia qui. Noi abbiamo una regola che chi si candida lo fa dove è residente perché deve conoscere il territorio che rappresenta». Lo ha detto Luigi Di Maio, ospite a Matrix su Canale 5. «Poco più di un mese fa, il 15 dicembre, il ministro Maria Elena Boschi travolta dallo scandalo Banca Etruria dichiarò: 'Mi sono limitata a rappresentare le preoccupazioni mie e del territorio aretino'. Il Pd oggi la candida a Bolzano a 487 chilometri da Arezzo. 487 chilometri di vergogna». Lo dichiarano Daniele Pesco e Vilma Moronese, capigruppo del Movimento 5 Stelle a Camera e Senato.