15 luglio 2019
Aggiornato 20:00

Renzi a una bimba in platea: «Se credi alla Sirenetta diventi grillina»

L'ex premier a Ragusa: «C'è una deputata del M5s che crede alle sirene, bambini mi dispiace ma non esistono»

ROMA - Botta e risposta in salsa Walt Disney tra il segretario del Pd, Matteo Renzi e il M5S. La vicenda ha inizio a Ragusa, dove Renzi, a una manifestazione per la presentazione del suo libro, ha affermato: «C'è una deputata del M5s che crede alle sirene, bambini mi dispiace ma non esistono, la Sirenetta è una favola». Una battuta che determina la cocente delusione di una bambina presente, a cui il segretario dem ha spiegato: «Se continui così diventerai una deputata del M5S».

A stretto giro è giunta la risposta del Movimento 5 Stelle: «Se chi crede alla favola della Sirenetta diventa del MoVimento 5 Stelle, allora chi crede in Pinocchio continua a votare il Pd di Matteo Renzi?» hanno affermato i parlamentari pentastellati. «L'ex premier non perde occasione di alimentare bufale mediatiche pur di attaccare il M5s. E alla presentazione del suo libro, non avendo altri argomenti, strumentalizza persino i sogni di una bambina in sala. Si deve solo vergognare» hanno concluso.