19 aprile 2021
Aggiornato 01:00
Intercettazioni

Alfano: tornare al testo della Camera

Il Ministro della Giustizia: «Stasera concludiamo lavori in Commissione»

ROMA - «Questa sera concluderemo i lavori in commissione. Ribadisco che il testo su cui il governo ha posto la fiducia è il testo della Camera, che ha rappresentato un compromesso alto tra i tre principi costituzionali in gioco: privacy, diritto di cronaca e quello relativo alle indagini». Lo dice il ministro della Giustizia Angelino Alfano a margine dei lavori della Commissione Giustizia del Senato, che sta affrontando la riforma delle intercettazioni.
«Su quel testo - sostiene il ministro - la commissione ha apportato delle modifiche: nel passaggio tra commissione e Aula valuteremo con i commissari del centrodestra cosa materialmente è cambiato per vedere se è opportuno tornare al testo della Camera su alcune questioni che hanno sollevato un dibattito polemico di notevole entità».