8 maggio 2021
Aggiornato 16:00
Crisi coreana

Corea del Nord, Kim sfida il mondo con la bomba H. Si riunisce il Consiglio di Sicurezza Onu

La Corea del Nord spaventa il mondo. Il consiglio di sicurezza dell'Onu ha organizzato una riunione di emergenza lunedì a New York per discutere su una risposta internazionale all'ultimo test nucleare di Pyongyang

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2017/09/20170904_video_10252978.mp4

PYONGYANG - La Corea del Nord spaventa il mondo. Il consiglio di sicurezza dell'Onu ha organizzato una riunione di emergenza lunedì a New York per discutere su una risposta internazionale all'ultimo test nucleare di Pyongyang. L'incontro urgente è stato chiesto da Usa, Gran Bretagna, Francia, Giappone e Corea del Sud. Gli Stati Uniti sono pronti ad utilizzare il loro dispositivo nucleare nel caso in cui la Corea del Nord continui a minacciarli o a minacciare i loro alleati, hanno fatto sapere dalla Casa Bianca.

Prevenire il caos
Il presidente russo Vladimir Putin e il leader cinese, Xi Jinping, hanno convenuto che è importante prevenire il caos nella penisola coreana e hanno chiesto una soluzione diplomatica alla crisi, dopo le notizie dell'ultimo test nucleare condotto da Pyongyang. I presidenti si sono incontrati nella città cinese del sud-est, Xiamen per il nono vertice BRICS.

Bomba a idrogeno
Il ministero della Difesa della Corea del Sud ha stimato che il test nucleare realizzato dalla Corea del Nord ha liberato una potenza di 50 chilotoni, provocando forti scosse sismiche. La televisione nordcoreana ha confermato domenica che è stata testata una bomba a idrogeno: il test, il sesto e il più potente di sempre, è stato un «successo assoluto». Un'entusiasta annunciatrice televisiva ha aggiunto inoltre che la bomba H può essere montata su un missile a lungo raggio. Poche ore prima l'agenzia stampa nordcoreana aveva diffuso delle immagini del leader Kim Yong Un presso l'Istituto nucleare militare intento ad esaminare un ordigno con testata termonucleare.