20 aprile 2019
Aggiornato 03:00
Prima conferenza stampa dopo le elezioni per il presidente

Obama rassicura: Trump manterrà gli impegni con gli alleati della Nato

Nella sua prima conferenza stampa dopo l'elezione di Donald Trump, Barack Obama ha continuato sulla linea di rassicurazione che ha tenuto nei giorni scorsi

WASHINGTON - I toni sono quelli dell'uomo di Stato, bilanciati. Nella sua prima conferenza stampa dopo l'elezione di Donald Trump, Barack Obama ha continuato sulla linea che ha tenuto nei giorni scorsi. Non un attacco, non un cedimento, solo la speranza che il presidente eletto possa continuare a fare un buon lavoro per gli Stati Uniti.

Un'epoca di grandi cambiamenti
«E' un'epoca di grandi cambiamenti nel mondo ma gli Stati Uniti sono sempre stati un solido pilastro e un faro di speranza per i popoli del mondo e devono restarlo», ha detto Obama sostenendo di avere avuto «una conversazione cordiale con Donald Trump» che «è sincero nel voler essere un buon presidente».

Preoccupazioni
Certo, il presidente in carica non nega i suoi dubbi: «Ho preoccupazioni? Certo che ne ho. Io e lui abbiamo divergenze su molte questioni», ha detto Obama che pur non attaccando mai il presidente eletto ha aggiunto che «l'immigrazione è positiva per gli Stati Uniti».

Impegno nella Nato
E poi ha assicurato che nel suo tour in Grecia e poi in Germania per un incontro con i leader europei dirà agli alleati che Trump ha intenzione di impegnarsi nella Nato. «Durante il mio colloquio con il presidente eletto, ha manifestato una forte volontà di mantenere le nostre relazioni strategiche», ha spiegato Obama.

La Casa Bianca fa cambiare
Infine il presidente degli Stati Uniti ha risposto alla domanda delle domande: come è possibile che il temperamento del miliardario possa cambiare in pochi mesi? «Entrare in questo luogo ti cambia, ti sveglia», ha detto Obama, ricordando l'importanza della presidenza degli Stati Uniti.

Trump è pragmatico
Per chiudere Obama ha espresso una speranza, descrivendo Trump: «Non è una persona ideologica, ma pragmatica. E questo puo essere utile, soprattutto se sceglierà le persone giuste attorno a lui e se saprà quale direzione prendere».