12 agosto 2020
Aggiornato 11:00
Emergenza coronavirus

Macron: «E' una guerra e durerà»

Il Presidente francese: «Non siamo ancora alla fine di ciò che l'epidemia ci farà vedere. Prepariamoci ad affrontare una crisi finanziaria senza precedenti, una crisi dell'economia reale»

Il Presidente francese, Emmanuel Macron
Il Presidente francese, Emmanuel Macron ANSA

PARIGI - «L'onda è arrivata». Così il presidente francese Emmanuel Macron ha riassunto - secondo quanto riportato da Le Journal du Dimanche - l'emergenza coronavirus in Francia. Nel Paese l'epidemia ha già provocato la morte di 560 persone. «Non siamo ancora alla fine di ciò che questa epidemia ci farà vivere», ha commentato Macron. «E' una guerra e durerà», ha insistito Macron, precisando quali sono le priorità per il paese: «proteggere i più deboli e il nostro sistema sanitario», ma anche gestire «lo stress» della società civile e prepararsi «ad affrontare una crisi finanziaria senza precedenti, una crisi dell'economia reale».

Questa guerra, è il pensiero di Macron, «presuppone la solidarietà, uno spirito molto forte di unità, ma anche di adattamento. Il mio ruolo», ha proseguito il presidente francese, «è di supervisionare: fornisco istruzioni strategiche in base all'evoluzione sul terreno, per consentire a tutti di farlo. devo essere al fronte, andare a vedere le squadre» al lavoro.

562 decessi totali, 6.172 persone in ospedale

Altre 112 persone sono morte nelle ultime 24 ore in Francia dopo avere contratto il coronavirus, secondo il bilancio fornito oggi dal ministero della Sanità di Parigi. Il numero totale dei decessi nel Paese è così salito a 562. I pazienti ricoverati in Francia sono invece 6.172: quelli in condizioni più gravi e in rianimazione sono 1.525, ha riferito la stessa fonte citata dall'Afp. «Ci stiamo muovendo rapidamente verso un'epidemia diffusa in tutto il territorio», ha sottolineato la direzione generale della Sanità, lanciano l'appello a «rispettare strettamente le consegne di isolamento e le misure» introdotte dal governo.

Primo decesso di un medico ospedaliero in Francia

Un medico ospedaliero è deceduto questa mattina in Francia dopo avere contratto il coronavirus. Lo ha annunciato oggi il ministro della Sanità Olivier Veran, precisando che si tratta a sua «conoscenza» del primo decesso di questo tipo nel Paese. «Sono stato informato ieri sera del decesso di un medico ospedaliero, a mia conoscenza è il primo caso di questo tipo», ha detto il Ministro, citato dall'AFP.