21 settembre 2019
Aggiornato 11:30
Relazioni internazionali

Alfano ci riprova con l'inglese in Australia

Il ministro degli Affari Esteri si è lanciato in un discorso per promuovere le bellezze e le potenzialità dell'Italia nel corso di una sua missione a fiancoi delle imprese italiane all'estero

ROMA - «Sono qui, ad Adelaide, per esprimere il forte sostegno del Governo Italiano all'offerta, avanzata da Fincantieri alla Marina Australiana, di nove fregate con capacità antisommergibile». Queste le parole del ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, nel corso della sua visita in Australia, per sottolineare l'appoggio delle istituzioni all'industria italiana nel mondo. «Nell'attuale panorama geopolitico, quanto mai mutevole, siamo impegnati a costruire nuove connessioni tra Italia e Australia, anche attraverso una partnership tecnologica e industriale mutualmente vantaggiosa: in questo modo il nostro Paese potrà svolgere un ruolo attivo nei futuri cantieri navali australiani».

Gli affari di Fincantieri
«Durante la mia visita ho avuto un confronto molto positivo con diversi esponenti governativi e sono pronto a supportare l'intenzione delle autorità di Canberra di costruire tutte le fregate in Australia Meridionale. Intendo proseguire questo dialogo nei mesi a venire». Nell'ambito di una proficua collaborazione tra Roma e Canberra nel settore della difesa, infatti, riveste grande interesse per l'Italia il Programma «Sea 5000», relativo all'acquisizione di nove Fregate con capacità antisommergibile per il quale, ad aprile 2016, Fincantieri è stata preselezionata.