20 luglio 2019
Aggiornato 22:30
Lo ha dichiarato ministro Interni Bernard Cazeneuve

Francia, domani l'ennesima manifestazione. Governo: nessuna violenza sarà tollerata

Il ministro Cazeneuve ha dichiarato che 'Nessuna violenza sarà tollerata"'nella manifestazione dei sindacati - inizialmente vietata e poi autorizzata - in programma domani a Parigi

PARIGI - «Nessuna violenza sarà tollerata» nella manifestazione dei sindacati - inizialmente vietata e poi autorizzata dal governo socialista francese - in programma domani a Parigi: lo ha dichiarato il ministro degli Interni francese, Bernard Cazeneuve.

Violenze inaccettabili
Ricordando le «violenze assolutamente inaccettabili» avvenute nel corso di molte delle manifestazioni precedenti - in particolare il 14 giugno scorso sempre nella capitale - Cazeneuve ha avvertito che «la ripetizione di un corteo della stesa natura non è pensabile».

Inizialmente vietata
La manifestazione contro il progetto di riforma del lavoro era stata inizialmente vietata dalla prefettura per motivi di sicurezza ma come ha spiegato il Segretario generale della Ugt, philippe Martinez, «dopo un duro negoziato con il ministro degli Interni le organizzazioni sindacali e studentesche hanno ottenuto il diritto di manifestare lungo un percorso proposto dal Ministero degli Interni».

Nuova manifestazione
L'esecutivo ha inoltre dato il via libera a una manifestazione in programma martedì prossimo, vigilia del voto del Senato sulla controversa legge di riforma del mercato del lavoro. Il governo socialista francese ha autorizzato la manifestazione di protesta organizzata dai sindacati a Parigi dopo aver raggiunto un accordo su un percorso alternativo per il corteo: lo ha annunciato il Segretario generale della Cgt, Philippe Martinez. La manifestazione contro il progetto di riforma del lavoro era stata vietata dalla prefettura per motivi di sicurezza.

(Fonte Askanews)