16 novembre 2019
Aggiornato 02:00
Il segretario chiede provvedimenti urgenti

Ucraina, Ban Ki-Moon allarmato per escalation di violenze

Il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, ha lanciato l'allarme per l'escalation nei combattimenti in Ucraina e ha chiesto provvedimenti urgenti per contenere le violenze

NEW YORK (askanews) - Il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, ha lanciato l'allarme per l'escalation nei combattimenti in Ucraina e ha chiesto provvedimenti urgenti per contenere le violenze.

Nuovi scontri
Nuovi scontri nell'Est dell'Ucraina hanno provocato la morte di almeno dieci persone nelle ultime ventiquattro ore, secondo quanto riferito da responsabili di governo e dei ribelli, mentre la Russia ha denunciato una nuova offensiva che Kiev potrebbe preparare.

Allarmato
Ban ha dichiarato di essere «seriamente allarmato dalla recente escalation di violenza nell'est dell'Ucraina» e che le «ripetute violazioni del cessate-il-fuoco e le conseguenti perdite di vita sono inaccettabili». Ha chiesto a tutte le parti di prendere «provvedimenti urgenti» per contenere "l'attuale situazione e prevenire una spirale di violenza che porterà ad altri morti, sofferenza umana e distruzione delle infrastrutture oltre a influenzare negativamente la stabilità regionale".