12 novembre 2019
Aggiornato 21:30
Arrestato un uomo di 46 anni

Ucciso imam anti-Assad a Londra

Un imam aveva espresso critiche nei confronti del presidente siriano Bashar al Alssad; il suo corpo è stato ritrovato vicino a Londra con ferite di arma da fuoco al petto. Le indagini sulla vicenda sono seguite dall'antiterrorismo; Scotland Yard ha fatto sapere che un uomo è stato arrestato.

LONDRA (askanews) - Un uomo è stato arrestato a Londra in relazione all'omicidio di un imam che aveva espresso critiche nei confronti del presidente siriano Bashar al Assad. Lo ha annunciato Scotland Yard.

Imam ucciso a Wembley, arrestato un uomo
Il corpo di Abdul Hadi Arwani, 48 anni, è stato rinvenuto nella sua auto con ferite d'arma da fuoco al petto a Wembley, nordovest di Londra. Le indagini sulla sua morte sono gestite dall'antiterrorismo. La polizia britannica ha reso noto che un uomo di 46 anni è stato arrestato ed è in fermo di polizia.

Siriano d'origine
​Arwani lasciò la Siria da ragazzo, dopo essere scampato al massacro di Hama nel 1982, in cui il padre dell'attuale presidente - Hafez al Assad - spedì l'esercito per reprimere brutalmente una rivolta islamista. Dal 2005 al 2011 Arwani era stato un predicatore nella moschea di Acton, ovest di Londra.