11 dicembre 2019
Aggiornato 17:00
Alleanza Atlantica

Nato, si apre oggi il vertice a Lisbona

In agenda l'Afghanistan e i rapporti con la Russia su difesa antimissile

LISBONA - Si apre oggi a Lisbona il vertice della Nato, dove al centro dei colloqui dei capi di Stato e di Governo, tra cui il presidente statunitense Barack Obama, ci saranno le sfide cruciali per il futuro dell'Alleanza Atlantica: il nuovo concetto strategico; l'impegno in Afghanistan mettendo a punto una strategia di transizione; i rapporti con la Russia cercando di favorire un coinvolgimento di Mosca nel progetto di difesa antimissile.

FUTURO NUCLEARE - Ieri, il segretario generale dell'Alleanza Atlantica, Anders Fogh Rasmussen, ha anticipato al Financial Times che i Paesi della Nato raggiungeranno «un accordo sul futuro nucleare» dell'Alleanza, nonostante gli attriti tra Germania e Francia. Rasmussen ha anche affermato che nei documenti del vertice di oggi e domani la Nato non indicherà l'Iran come sua principale minaccia in modo da ottenere il sostegno della Turchia al suo sistema di difesa antimissilistico.

A Lisbona, l'Italia sarà rappresentata dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, dal ministro degli Esteri, Franco Frattini, e da quello della Difesa, Ignazio La Russa.