18 giugno 2021
Aggiornato 17:30
Afghanistan

Attaccata base Nato a Jalalabad, 8 talebani uccisi

Il raid è in corso. Talebani: «32 soldati uccisi». Ma non c'è conferma

KABUL - Un'importante base militare della Nato presso l'aeroporto di Jalalabad, nell'est dell'Afghanistan, è stata attaccata questa mattina da un commando di combattenti islamici: l'attacco è stato rivendicato dai talebani, ha detto un portavoce del comando militare di Isaf a Kabul. Almeno 8 assalitori sono stati uccisi, hanno riferito fonti militari.

RIVENDICAZIONI - «Gli assalitori non sono riusciti a entrare all'interno della base», ha dichiarato Iain Baxter, portavoce di Isaf.
Un portavoce dei talebani, Zabihullah Mujahed, ha rivendicato l'attacco, spiegando che almeno sei attentatori suicidi hanno fatto irruzione alla base e ucciso 32 esponenti delle forze di sicurezza afgane e straniere. Ma quest'ultima notizia non è stata confermata da fonti militari.

La base di Jalalabad è una delle più importanti della Nato in Afghanistan, dopo quelle di Kandahar e di Bagram.