24 giugno 2021
Aggiornato 01:30
Marea nera

Gli Usa accettano aiuti da 12 paesi

Si tratta di 22 proposte totali. Si lavora sulle modalità di consegna

NEW ORLEANS - Gli Stati Uniti accetteranno gli aiuti di 12 paesi per tentare di fermare la fuga di petrolio nel Golfo del Messico e lottare contro le conseguenze della marea nera: lo ha annunciato ieri il dipartimento di Stato. «Gli Stati Uniti accetteranno 22 proposte di aiuto presentate da 12 paesi e organizzazioni internazionali», ha indicato il dipartimento di Stato con un comunicato.

Imbarcazioni ad alta velocità che permettono di recuperare il petrolio in superficie e dighe mobili anti incendio, proposte dal Giappone, fanno parte degli aiuti accettati dagli Stati Uniti, si precisa nel comunicato senza aggiungere ulteriori informazioni. Le autorità americane, al momento, stanno lavorando sulle modalità di consegna di questi aiuti.