7 giugno 2020
Aggiornato 03:00
Marea nera

Obama tornerà nel Golfo del Messico

Per valutare l'efficacia delle ultime misure prese contro il disastro ambientale

WASHINGTON - Il presidente Barack Obama sarà lunedì e martedì prossimo nel Mississippi, in Alabama e in Florida, stati sulla costa del Golfo del Messico funestata dalla più grave marea nera della storia degli Stati Uniti. Lo ha annunciato la Casa Bianca. «Lunedì 14 e martedì 15 giugno, il presidente Obama si recherà nel Mississippi, in Alabama e in Florida per valutare le ultime misure per lottare contro la marea nera della Bp»: lo ha indicato la presidenza americana, senza fornire ulteriori precisazioni.
Si tratterà della quarta visita di Obama nella regione, dopo altri tre viaggi di un giorno dal 2 maggio in Louisiana, lo stato finora più interessato dalle conseguenze del naufragio della piattaforma petrolifera Deepwater Horizon a fine aprile.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal