24 agosto 2019
Aggiornato 07:00
Esteri. Afghanistan

Karzai: «Corrotti non avranno spazio nel mio governo»

Ma il Presidente afgano accusa donatori di corresponsabilità in corruzione

KABUL - Nella nuova amministrazione di Kabul non ci sarà alcun spazio per funzionari corrotti: lo ha detto oggi il presidente afgano Hamid Karzai in un'intervista allo statunitense Public Broadcast Service.

Il capo dello Stato afgano ha confermato che tutti coloro che sono o sono stati coinvolti in casi di corruzione «non avranno spazio nel nuovo governo».

Karzai ha comunque accusato i paesi donatori di corresponsabilità nei casi di corruzione contestati all'Afghanistan, a seguito di un sistema di consegna degli aiuti a suo dire farraginoso e contorto.