19 gennaio 2020
Aggiornato 09:30
Medio Oriente

Hillary Clinton ai paesi arabi: subito un'apertura verso Israele

Il Segretario di Stato Usa chiede «misure significative»

NEW YORK - Il segretario di Stato americano Hillary Clinton ha lanciato un appello ai paesi arabi affinché ci sia «subito» una politica di apertura nei confronti di Israele. Clinton, che ha delineato le sfide nella politica estera americana per i prossimi mesi con un discorso al Council on Foreign Relations di Washington, ha chiesto «misure significative» per una normalizzazione dei rapporti con lo Stato ebraico.

I paesi arabi - secondo il segretario di Stato Hillary Clinton - hanno la responsabilità di appoggiare gli sforzi dell'Autorità Palestinese con parole e fatti e di avviare iniziative concrete per migliorare le relazioni con Israele nel segno della pace nella regione».

Noi - ha continuato Clinton - chiediamo che i paesi arabi ascoltino il nostro appello e si muovano in questa direzione da subito».