19 ottobre 2019
Aggiornato 20:00
Euro

La Bce dichiara guerra ai falsari: ecco le nuove banconote da 100 e 200 euro

La Banca centrale europea ha presentato le nuove banconote da 100 e 200 euro. Oltre un milione le macchine da adattare

Banconote da 50 euro
Banconote da 50 euro ANSA

FRANCOFORTE - L'Europa dichiara guerra ai falsari. Con una cerimonia a Francoforte la Banca centrale europea ha presentato le nuove banconote da 100 e 200 euro che inizieranno a circolare alla fine di maggio del prossimo anno e che completeranno la nuova serie «Europa», gradualmente introdotta a partire dal 2013. A svelare i due tagli mancanti è stato Yves Mersch, componente del Comitato esecutivo: «Siamo al completamento della nostra seconda serie. L’euro è un simbolo per l’Europa. In questi tempi in cui alcuni leader hanno usato il concetto di sovranità – ha detto – penso che le nostre banconote lo rappresentino al meglio». Le banconote in euro – ha aggiunto Mersch – sono anche un buon esempio di come la cooperazione possa funzionare efficacemente e effettivamente a fronte di coloro che vorrebbero tornare a valute nazionali. E a dispetto dell’avanzare dei pagamenti elettronici, le banconote «restano ampiamente lo strumento di pagamento più diffuso» da parte dei cittadini «e sono probabilmente quello più inclusivo».

La serie "Europa"
Dopo i 50 euro, le nuove banconote rappresentano un’evoluzione dal punto di vista della sicurezza. Da un lato mantengono gli stessi disegni della prima serie (ispirata al tema «Epoche e stili») e gli stessi colori dominanti; dall’altro, sono state lievemente modificate per integrare le avanzate caratteristiche di sicurezza. Il nome «Europa» è stato scelto anche perché le nuove banconote includono due caratteristiche di sicurezza recanti il ritratto di Europa, figura della mitologia greca da cui prende il nome il nostro continente.

Più sicure
La nuova serie risulta facilmente distinguibile dalla prima e i biglietti sono dotati di caratteristiche avanzate, che contribuiscono a renderli ancora più sicuri e a preservare la fiducia dei cittadini nella moneta. Offrono una maggiore protezione dalla falsificazione, ha rivendicato la Bce, rendendo le banconote più sicure. La banconota da 100 euro in particolare è la terza più diffusa nell’area valutaria, ha voluto ricordare Mersch. E il lungo periodo tra l’annuncio di oggi e l’entrata in circolazione, ha spiegato, riflette anche il fatto che oltre 1 milione di macchine andranno adattate alle nuove banconote.

Le nuove banconote da 100 e 200 euro, in circolazione da maggio 2019
Le nuove banconote da 100 e 200 euro, in circolazione da maggio 2019 (Bce)