Dopo la visita della cancelliera all'Expo

La (insolita) passione di Frau Merkel per i conigli

Giuseppe Sala, commissario unico per l'Expo, ha regalato una copia dell'animale esposto a padiglione Zero alla Cancelliera

MILANO (askanews) - Se c'è una cosa che all'Expo 2015 di Milano non manca è la monumentalità dei padiglioni. Eppure se si chiedesse alla Cancelliera, Angela Merkel, tra le donne più potenti e temute del Pianeta, cosa l'ha colpita dopo la visita all'esposizione universale probabilmente risponderebbe i conigli. Sì proprio i conigli, quelli che ha ammirato nel Padiglione Zero al suo arrivo sul sito espositivo.

Sala regala conigli ai coniugi Merkel
Pare che tra gli animali di resina bianca riprodotti a grandezza naturale nel padiglione di Davide Rampello e Michele De Lucchi, Merkel e consorte, Joachim Sauer, si siano soffermati a lungo a osservare la fedele riproduzione degli animali che hanno nel giardino della loro casa in Germania. Al punto da indurre il commissario unico, Giuseppe Sala a regalarne loro una copia. «Alla Merkel è piaciuto un po' tutto in particolare il Padiglione Zero - aveva detto Sala al termine della visita, quando la Merkel era già in partenza per Berlino - Le ho regalato una copia di un coniglio del Padiglione Zero, il marito mi ha detto che hanno dei conigli nel loro giardino e ne ho regalato loro una una copia", ha spiegato sibillino Sala.